Simone Vignola

Piano & Keyboards

Inizia a studiare pianoforte all'età di sette anni, frequentando lezioni tenute da insegnanti del Conservatorio di Verona. Negli anni a seguire, la passione per lo strumento diventava sempre più forte, al punto che frequenta per dieci anni la Scuola di Musica "S. Cecilia" intraprendendo studi sulla teoria e storia della musica, armonia e solfeggio, canto corale e gregoriano, direzione coro, pianoforte e organo liturgico. Per cinque anni svolge attività di insegnamento di pianoforte e solfeggio. L'attrazione e la particolare inclinazione per la tecnologia, unite ad una innata curiosità verso tutto ciò che è innovativo, lo porta a trasferire gran parte delle sue conoscenze musicali verso un mondo completamente "moderno": la computer-music, affascinante strada piena di nuove espressioni musicali.
Negli anni '90 si avvicina pertanto alla produzione musicale abbinando sintetizzatori e campionatori al computer (prima Atari poi Macintosh) mediante il protocollo MIDI e all'utilizzo di sequencer. Le basi classiche acquisite in tutti questi anni gli sono state fondamentali per sperimentare e praticare attività di compositore e arrangiatore.
Dal 1990 ha inizio la sua attività come tastierista in varie rock band's che lo portano a esibirsi nel panorama musicale in festival rock dell'epoca, numerosi locali e manifestazioni in Italia e all'estero, suonando vari generi musicali. La passione per la musica dei Dire Straits lo coinvolge come pianista/tastierista nella tribute band veronese dei "Local Hero" (2006/2008) riscontrando notevole successo con numerosi live nel nord-Italia, successivamente nei Fase Rem (2009/2014). L'esperienza maturata durante questo percorso di questi ultimi anni, unita al crescente amore per la musica di Mark Knopfler, ha fatto nascere in lui il desiderio di riproporre più fedelmente possibile le sonorità dei Dire Straits, ricreando ed incrementando la sua strumentazione con sintetizzatori originali degli anni '80/'90. Da qui la concretizzazione di questo lungo percorso di vita personale ma soprattutto musicale, fondando nel Dicembre 2014 gli "Encore": nuovo tributo ai Dire Straits. Tanta energia e determinazione per far rivivere le loro inconfondibili sonorità "roots-rock" (rock/blues/country/rock'n roll). La storia continua... Stay Tuned!

 

[Return to Members]